Categorie
Letture

Mappe di trincee nel fronte ovest della grande guerra

Chi va alla ricerca di reperti e ricordi, spesso usa le mappe militari storiche per selezionare la zona di esplorazione.

Trovare le mappe non è facile: o sono in bassa risoluzione e quindi si capisce poco, o non sono in forma digitale e bisognerebbe girare gli archivi di stato per trovarle.

Ancora, molte mappe sono in possesso di collezionisti e non più recuperabili.

Ma non per il fronte ovest (quello in Francia, per intendersi).

La Western Front Association è un gruppo di volontari che ha raccolto e soprattutto geolocalizzato centinaia di mappe della prima guerra mondiale.

Non solo: le hanno anche rese disponibili online con la possibilità di navigare i territori e vedere sovrapposte le mappe storiche.

Certamente non servono molto al cercatore italiano, ma assicuro che un appassionato troverà questo progetto molto interessante e ci spenderà del tempo a navigare il fronte e vedere come le mappe originali si “appoggiano” sul territorio come lo vediamo adesso.

Un esempio di mappa geolocalizzata messa a disposizione nel sito della WFA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.